Il sistema di illuminazione

Il sistema di illuminazione basato su diverse 'serie' di lampadine da albero di Natale (sia del tipo definito 'miniluci' che di quelle pi vecchie 'a pisello'. Il numero totale dovrebbe aggirarsi sui 200 punti luce) pi quattro lampade con effetto fuoco, un faretto da 500 watt ed un certo numero di normali lampade ad incandescenza.

Il difetto principale (dal punto di vista dell'allestimento del presepe, non certo per quanto riguarda la sicurezza) dei moderni gruppi di lampade che le lucine sono disposte troppo vicine tra loro e i fili elettrici sono molto spessi (per la sicurezza): ci impedisce di disporle solo nei punti in cui necessario e crea problemi per nascondere i fili stessi.

Per motivi legati alla sicurezza si evitato di staccare le lampade e collegarle singolarmente con eventuali prolunghe.

Tutte le luci sono state collegate ad un sistema autocostruito che crea l'effetto giorno/notte con lenta dissolvenza tra l'uno e l'altro.
Il ciclo dura esattamente tre minuti.

Abbiamo utilizzato due variatori di tensione a cursore (Economilux), li abbiamo fissati, in posizione speculare l'uno rispetto all'altro, ad una tavoletta di compensato ed abbiamo agganciato i cursori con un lamierino di ferro (visibile nella seconda immagine).





Il lamierino stato a sua volta agganciato ad alcuni pezzi d'un vecchio meccano collegato ad una ruota dentata.



La ruota dentata di cui sopra collegata ad una ruotina pi piccola solidale all'asse d'un motorino passo passo (a 220 volt) recuperato da una vecchia lavatrice in cui serviva per far girare la manopola dei programmi di lavaggio.



La ruotina gira facendo girare la ruota pi grande che si trascina dietro la piattina del meccano che, a sua volta, sposta i cursori Economilux i quali lentamente chiudono i contatti del cursore nero per aprire quelli del bianco (ricordate?, sono fissati in posizione speculare!)

Questo tutto.


pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10